Come indossare una giacca di jeans

 Come indossare una giacca di jeans

James Roberts

Guarda anche: 6 modi per sturare il water senza sturalavandini

Levi Strauss ha impiegato un decennio dopo aver creato i primi blue jeans al mondo per rendersi conto che il materiale che funzionava così bene per vestire la parte inferiore dell'uomo, funzionava brillantemente anche per vestire la parte superiore.

L'uomo moderno non ha bisogno di tanto tempo per fare questo salto.

Il denim non è solo uno dei pantaloni più belli e facili da indossare, ma anche una giacca bella e robusta.

140 anni dopo aver equipaggiato per la prima volta gli uomini che lavoravano nelle ferrovie e nei ranch, la giacca di jeans continua a essere un capospalla funzionale e a bassa manutenzione; il suo materiale resistente offre una discreta protezione alle braccia e al busto, non si stropiccia, sopporta i colpi e dura a lungo.

Con un colletto e una struttura che tipicamente si assottiglia verso la vita, la giacca di jeans crea anche una silhouette più maschile e aggiunge il fascino visivo che deriva dalla stratificazione in modi che ricordano vagamente una giacca sportiva, ma con una vibrazione completamente diversa - casual, ribelle, in opposizione alle tute.

Considerati questi vantaggi funzionali e formali, perché i ragazzi spesso esitano a inserire nel proprio guardaroba quello che è un capo d'abbigliamento maschile piuttosto semplice?

Il fatto che la giacca di jeans sia associata ai minatori, ai cowboy, ai camionisti e ai rocker ne accresce il fascino iconoclasta, ma allo stesso tempo i ragazzi possono temere che la sua eredità dura e cool possa non stare comodamente sulle loro spalle; non vogliono apparire come un aspirante o far sembrare la giacca "in costume".O forse un uomo associa la giacca agli anni '80 e si chiede se sia ancora di moda.

Ebbene, la buona notizia è che questi dubbi non devono essere un problema: una giacca di jeans può essere adatta a un uomo sia che brandisca o meno un martello o che suoni la chitarra, può essere adottata in modo naturale e allo stesso tempo deciso e, se indossata bene, sarà sempre, a prescindere dal decennio, perennemente di moda.

Scegliere una giacca di jeans

Indipendentemente dall'epoca, la giacca di jeans rimane un capo d'abbigliamento dolce.

Guarda anche: 7 nodi essenziali che ogni uomo dovrebbe conoscere: una guida illustrata

Se desiderate aggiungere una giacca di jeans al vostro armadio, la scelta si riduce a due qualità principali: la vestibilità e il colore.

In forma. Come per tutti i capi d'abbigliamento, anche per la giacca di jeans la vestibilità è fondamentale: non deve essere né troppo larga né troppo stretta. Una giacca ben aderente deve presentare le seguenti caratteristiche:

  • Si adatta al top più spesso con cui si intende indossarlo.
  • Può essere abbottonato senza stringere o tirare se indossato sopra una t-shirt (le giacche di jeans non sono comunemente abbottonate, ma possono esserlo; se si abbottonano, lasciare almeno i bottoni superiori e inferiori slacciati).
  • Il tessuto pende in piani rettilinei.
  • L'orlo inferiore arriva all'altezza dei fianchi; la giacca di jeans è una giacca più corta e l'orlo inferiore non dovrebbe estendersi molto oltre la linea di cintura, con circa la metà della patta/superiore della coscia come lunghezza massima. Tuttavia, la giacca non dovrebbe nemmeno essere troppo corta; se si insinua fino alla linea di cintura e oltre, sembrerà troppo tagliata e inizierà ad avvicinarsi a uno stile più femminile di giacca di jeans.
  • Le estremità delle maniche arrivano un po' oltre la piega dei polsi, ma non si estendono oltre le pieghe dei pollici.
  • Se il tessuto denim vi sembra troppo costrittivo (può essere il caso del denim più scuro e grezzo; i lavaggi più chiari sono in genere piuttosto morbidi), cercate una giacca realizzata con un po' di materiale elastico aggiunto al tessuto di cotone.

Colore. Sebbene le giacche di jeans siano disponibili in una varietà di colori, il blu è il più classico e versatile. Per quanto riguarda le giacche blu, la loro "formalità" varia a seconda dei lavaggi del denim. Tutte le giacche di jeans sono intrinsecamente molto casual, ma una realizzata con un denim dal lavaggio scuro sarà leggermente "elegante", mentre una realizzata con un denim dal lavaggio chiaro sarà la più casual. Un lavaggio medio si colloca proprio nella fasciae probabilmente è la scelta migliore: è versatile, dall'aspetto classico e morbido.

Cosa indossare con una giacca di jeans

Le giacche di jeans non sono versatili come le giacche sportive: a differenza di queste ultime, non possono essere abbigliate per soddisfare i requisiti di quasi tutti i codici di abbigliamento. Sebbene alcuni sartoriali molto attenti alla moda mettano una giacca di jeans sopra una camicia e una cravatta (e persino un gilet), il contrasto tra lo strato inferiore più formale e l'abbigliamento esterno molto casual è troppo stridente per rendere una giacca di jeans un'ottima scelta.aspetto gradevole.

Le giacche di jeans sono comunque versatili, in quanto si abbinano bene con la maggior parte degli altri capi che rientrano nella categoria casual del vostro guardaroba. Questi abbinamenti possono comunque essere più o meno ideali, e di seguito delineeremo questo spettro.

Sul fondo

L'unica regola che probabilmente avrete sentito sull'indossare una giacca di jeans è quella di non fare mai il "double denim", cioè di non indossare una giacca di jeans sopra dei jeans di jeans. Il risultato di questo abbinamento è il cosiddetto "smoking canadese", che prende il nome da un incidente avvenuto negli anni Cinquanta, quando Bing Crosby fu bandito da un elegante hotel canadese per aver indossato un completo di jeans, e l'azienda Levi's rispose realizzando un abito di jeans.lui uno smoking interamente in denim da sfoggiare.

Il motivo per cui il "double denim" è considerato un passo falso è che quando la giacca di jeans e i jeans sono troppo abbinati tra loro, sembra che si stia indossando uno strano pseudo abito. Evitare questa combinazione non è una regola ferrea: anche se è più difficile da realizzare, è possibile indossare una giacca di jeans con i jeans, a condizione che ci sia un buon contrasto tra i due pezzi,Invece di indossare una giacca di lavaggio medio con jeans di lavaggio medio, indossate una giacca più scura con jeans più chiari, o viceversa. Potete anche indossare jeans di un colore diverso dal blu: il nero o il carbone possono stare bene con una giacca di jeans.

E se siete un po' audaci, potete anche fare uno strappo alla regola e indossare una giacca e dei jeans di un colore simile. Io lo faccio! Mi piace il mio cosiddetto smoking canadese e non mi interessa se è "sbagliato".

Se non siete sicure di poter indossare il doppio denim, o semplicemente non vi piace il suo aspetto, è meglio che vi limitiate a rispettare la proibizione. Di seguito sono riportate le linee guida comuni e sicure su come vestire la parte inferiore del corpo indossando una giacca di jeans, con opzioni classificate da meno a più ideali:

  • Povero:
    • Pantaloni eleganti (troppo alti bassi/contrasto)
    • Jeans che si abbinano perfettamente al colore della giacca
  • Va bene:
    • Jeans di un colore che contrasta con la giacca
    • Joggers
  • Il migliore:
    • Chinos/khakis (in marrone, tan, oliva, grigio, ecc.)
    • Vestaglie

Per quanto riguarda le calzature, pensate al casual: scarpe da ginnastica in tela/pelle/camoscio, stivali in pelle, chukka, ecc.

In cima

Quando si tratta di cosa indossare sotto la giacca di jeans, spesso è sufficiente un solo strato; anche se gli strati aggiuntivi possono essere interessanti, non si vuole o non si deve aggiungere molto ingombro sotto una giacca di jeans. Uno strato di base sottile lascerà la giacca appesa comodamente, senza costringerla. Le giacche di jeans si prestano anche a un look più semplice, "di riserva".

Qui di seguito vi illustriamo le scelte di sottostrati, da quelli sconsigliati a quelli da non perdere:

  • Povero:
    • Camicie eleganti con bottoni (troppo formali)
    • Camicie da allenamento in tessuto tecnico (troppo casual, anche per una giacca di jeans, con una texture lucida che non si integra con la robustezza opaca della giacca)
    • Pantaloni a bottoni in Chambray (anche se il chambray è tecnicamente un tessuto diverso dal denim, gli assomiglia abbastanza da renderlo un'altra iterazione del "doppio denim")
  • Va bene:
    • Maglioni (alcuni maglioni sottili e molto casual possono andare bene, ma molti possono sembrare strani sotto una giacca di jeans)
    • Polo (un'accoppiata ok, ma la natura preppy della camicia stona un po' con l'atmosfera più ruvida della giacca)
    • Camicie button-down (in un luogo di lavoro molto informale, una giacca di jeans può fungere da sostituto di una giacca sportiva se indossata sopra una camicia button-down; una stampa a scacchi è un bel look in questo caso)
  • Il migliore:
    • Magliette (di tutti i tipi, ma la semplice maglietta bianca è una scelta particolarmente classica)
    • Maglie a maniche lunghe o corte
    • Felpe con cappuccio (conferiscono un look più "urbano")
    • Camicie di flanella/plaid

Quando mescolate gli strati inferiori e superiori con la vostra giacca di jeans, potete evitare che il vostro abbigliamento appaia troppo "in costume" evitando di abbinare troppi elementi di un unico "archetipo". Ad esempio, se indossate una camicia di flanella sotto la giacca, non indossate anche stivali da lavoro in pelle e un berretto, oppure non indossate una maglietta bianca sotto la giacca, insieme a jeans neri, e Non è il caso di indossare stivali da lavoro neri, a meno che non siate motociclisti o non vogliate intenzionalmente ottenere quel look. Lasciate che la giacca di jeans sia un accompagnamento naturale agli altri abiti casual che già indossate.

Una giacca di jeans è un'ottima aggiunta al guardaroba casual di un uomo - è molto probabile che nel profondo ne vogliate una, quindi procuratevela e iniziate a indossarla. L'aspetto e la sensazione sono migliori con l'età. L'abbigliamento è autentico solo quanto l'uso reale che ne fate.

James Roberts

James Roberts è uno scrittore ed editore specializzato in interessi maschili e argomenti sullo stile di vita. Con oltre 10 anni di esperienza nel settore, ha scritto innumerevoli articoli e post di blog per varie pubblicazioni e siti Web, coprendo una vasta gamma di argomenti, dalla moda e la cura del corpo al fitness e alle relazioni. James si è laureato in giornalismo presso l'Università della California, a Los Angeles, e ha lavorato per numerose importanti pubblicazioni, tra cui Men's Health e GQ. Quando non scrive, ama fare escursioni ed esplorare i grandi spazi aperti.