Come spostare il tallone e la punta del piede

 Come spostare il tallone e la punta del piede

James Roberts

Utilizzato per la prima volta come tecnica necessaria per i meccanismi di cambio goffi del secondo dopoguerra, il cambio in punta di piedi è in gran parte inutile per i guidatori di tutti i giorni. Utilizzato soprattutto dai professionisti degli sport motoristici su auto e moto ad alto numero di ottani, non è qualcosa che dovete imparare, a meno che, naturalmente, non vogliate sentirvi come un pilota professionista di sport motoristici quando portate il furgone di famiglia a comprare il latte. In tal caso,Dovreste assolutamente imparare a farlo.

L'elegante operazione di cambio in punta di piedi ha molti vantaggi: riduce le sollecitazioni sulla trasmissione, mantiene il peso del veicolo bilanciato durante i cambi di marcia, aiuta a prevenire il bloccaggio delle ruote e consente un'accelerazione più fluida ed efficiente in curva.

Il cambio in punta di piedi è un modo per ovviare al fatto che non abbiamo tre gambe. Utilizzato soprattutto in prossimità delle curve, serve ad adeguare il regime del motore (giri/min) alla velocità della strada attraverso i cambi di marcia.

Guarda anche: Come saltare dall'alto in acqua

Quando ci si avvicina a una curva e si preme il freno, l'auto rallenta e il regime del motore si abbassa. In uscita dalla curva, per compensare la velocità ridotta, si passa a una marcia inferiore, ma premendo la frizione il regime del motore si abbassa ancora di più. Quando si è pronti a rilasciare la frizione in seconda marcia, il motore è praticamente al minimo, anche se si sta ancora viaggiando a una buona velocità.Quando si rilascia la frizione, il motore deve correre per raggiungere il resto dell'auto.

Queste forti oscillazioni del regime del motore rispetto alla velocità della strada sono altamente inefficienti e fanno la differenza nelle gare di alto livello, dove l'accelerazione fluida in curva è fondamentale. Il cambio in punta di piedi mantiene il regime del motore in modo che rimanga costante con la velocità della strada, massimizzando l'efficienza e la potenza. Per ottenere questo risultato, il piede del freno ruota in modo da poter azionare l'acceleratore e il freno.Seguite la guida di cui sopra, fate un po' di pratica e lo capirete in men che non si dica.

1: Quando vi avvicinate alla curva e raggiungete il punto di frenata, togliete il piede dall'acceleratore e iniziate a frenare con la palla del piede destro.

2: Durante la frenata, premere completamente la frizione e ruotare il tallone verso l'esterno per coprire l'acceleratore.

Guarda anche: DE indotta dal porno

3: Usate il tallone per aumentare il regime del motore in modo che corrisponda alla velocità della strada. Mantenete il controllo della frenata con la palla del piede.

4: Passare alla marcia inferiore e lasciare l'acceleratore con il tallone.

5: Rilasciate la frizione e il freno e accelerate attraverso la curva.

Se vi piace questa guida illustrata, allora vi piacerà il nostro libro L'arte illustrata della virilità Raccoglietene una copia su Amazon.

Illustrazione di Ted Slampyak

James Roberts

James Roberts è uno scrittore ed editore specializzato in interessi maschili e argomenti sullo stile di vita. Con oltre 10 anni di esperienza nel settore, ha scritto innumerevoli articoli e post di blog per varie pubblicazioni e siti Web, coprendo una vasta gamma di argomenti, dalla moda e la cura del corpo al fitness e alle relazioni. James si è laureato in giornalismo presso l'Università della California, a Los Angeles, e ha lavorato per numerose importanti pubblicazioni, tra cui Men's Health e GQ. Quando non scrive, ama fare escursioni ed esplorare i grandi spazi aperti.