Consigli per l'utilizzo di una giacca di pelle

 Consigli per l'utilizzo di una giacca di pelle

James Roberts

1. Scoprite con quale tipo di pelle state lavorando. La pelle d'agnello è morbida e lussuosa, ma non ha la stessa resistenza alla trazione della pelle di mucca o di capra. La pelle non è come il tessuto, nel senso che si può ricucire un buco; i segni e i graffi sono permanenti sulle pelli. È importante scegliere una pelle resistente e durevole per indossarla davvero e renderla conforme a voi.

2. Prendete le cose con calma. Guardate le vecchie giacche di pelle usurate e osservate dove la pelle è più consumata. Di solito il colletto, le tasche e il sottomanica sono quelli che si consumano di più a causa dell'attrito e dello sfregamento. La pelle si consuma naturalmente in modo non uniforme nel corso del tempo, quindi assicuratevi di non essere troppo precisi.

3. Farsi sorprendere da una leggera pioggia. L'acqua ammorbidisce la pelle e permette di allungarla e sgualcirla in punti specifici del corpo. Molti consigliano di mettere la giacca di pelle in lavatrice e nell'asciugatrice, un metodo molto efficace ma che provoca un forte restringimento della pelle. Per evitare che la giacca si restringa in modo significativo, indossatela sotto una leggera pioggerellina fino a quando la pelle non sarà umida. Piegate la giaccaSe non potete aspettare il tempo, anche spruzzare leggermente la giacca con l'acqua può funzionare, ma assicuratevi di farlo lentamente e di non inzupparla. Man mano che si asciuga, la giacca si adatta al vostro corpo.

Guarda anche: Come affrontare un brutto taglio di capelli

4. Svolgere un lavoro di sgrossatura. Per togliere un po' di finitura nelle aree molto usurate, utilizzare lana d'acciaio per graffiare leggermente e in modo non uniforme la superficie. La carta vetrata è generalmente troppo abrasiva e più difficile da controllare. Ricordarsi di utilizzare colpi non uniformi e di procedere molto lentamente per controllare i progressi, perché non è possibile tornare indietro e cancellare i graffi. Tuttavia, la giacca continuerà a cambiare e a rodarsi nel tempo, quindi se si commette un errore basta provareAccartocciate la giacca in una palla, legatela con uno spago e giocateci; più la tirate e la ammorbidite, più assume la vostra forma e vestibilità.

5. Non c'è niente di meglio che indossarlo. Ogni giacca Schott nasce come una tela bianca che può essere indossata per anni e personalizzata. Ogni graffio o scalfitura racconta una storia unica di chi la indossa, sia che la porti in moto per un viaggio in auto o alla partita di pallone e ritorno.

Guarda anche: Guida completa alla realizzazione di un kit di pronto soccorso fai-da-te

James Roberts

James Roberts è uno scrittore ed editore specializzato in interessi maschili e argomenti sullo stile di vita. Con oltre 10 anni di esperienza nel settore, ha scritto innumerevoli articoli e post di blog per varie pubblicazioni e siti Web, coprendo una vasta gamma di argomenti, dalla moda e la cura del corpo al fitness e alle relazioni. James si è laureato in giornalismo presso l'Università della California, a Los Angeles, e ha lavorato per numerose importanti pubblicazioni, tra cui Men's Health e GQ. Quando non scrive, ama fare escursioni ed esplorare i grandi spazi aperti.