Il mestiere della settimana per i bambini: la catapulta per le matite

 Il mestiere della settimana per i bambini: la catapulta per le matite

James Roberts

Mentre gran parte del mondo è in quarantena e spesso è sequestrato con bambini che non vedono l'ora di fare qualcosa, abbiamo pensato che sarebbe stato divertente offrire un'idea settimanale di artigianato/progetto da realizzare insieme per passare il tempo. Se realizzerete l'artigianato, ci piacerebbe vederlo; condividetelo sui social media con l'hashtag #aomkidcraft.

Le catapulte esistono da moltissimo tempo: alcuni documenti ne fanno risalire la prima apparizione al III secolo a.C. in Cina, mentre altri dicono che furono i Greci i primi a lanciare proiettili in aria. Ad aumentare la confusione c'è la grande varietà di stili di catapulte, che vanno da creazioni come i trabucchi a macchine che assomigliano più a balestre giganti che a catapulte tradizionali.

Una cosa che hanno in comune è il funzionamento. Tutte le catapulte funzionano accumulando energia, di solito attraverso la tensione, e poi rilasciandola in modo da lanciare un proiettile a grande distanza. Le più grandi catapulte medievali potevano lanciare pietre di 300 libbre a più di 1.000 piedi.

Replicare una catapulta medievale a grandezza naturale è probabilmente al di là dello scopo di un progetto di artigianato per bambini, ma questo non significa che non siate fortunati. Se avete una dozzina di matite, un po' di nastro adesivo e qualche elastico, siete sulla buona strada per creare la vostra versione in miniatura. Costruirne una è facile e offre un'ottima opportunità per insegnare ai bambini i principi di base della costruzione, come leve eo anche idee più avanzate, come la forma di una parabola o il funzionamento dell'energia potenziale. Ma in realtà, a parte le opportunità di apprendimento, sono soprattutto molto divertenti da costruire e da giocare!

Le istruzioni indicano una serie di materiali specifici, ma ci sono molte possibilità di sostituzione se non si hanno a disposizione questi oggetti. Ad esempio, si può usare un cucchiaio o un misurino al posto della scatola di cartone, uno spago al posto degli elastici e qualsiasi tipo di nastro adesivo.

Come realizzare una catapulta a forma di matita

Guarda anche: Retorica classica 101: I cinque canoni della retorica - Invenzione

Forniture

  1. Forbici
  2. Piccolo pezzo di cartone
  3. Elastici
  4. 12 matite
  5. Nastro per mascheratura

Fase 1: Creare un triangolo di matita

Disponete 3 matite in un triangolo equilatero. Per una maggiore stabilità, assicuratevi che almeno un lato del triangolo abbia le due estremità della gomma rivolte verso il basso. Le gomme fungeranno da piedini per la catapulta.

Utilizzare degli elastici per legarli insieme nel punto in cui si incontrano agli angoli.

Fase 2: rinforzare il triangolo

Guarda anche: Il miglior allenamento per le spalle per gli uomini (far crescere le corna dell'uomo)

Bloccate la forma del triangolo e la posizione della matita rinforzando ogni giuntura con una sottile striscia di nastro adesivo.

Fase 3: Creare un altro triangolo

Ripetete i passaggi 1 e 2 per ottenere un altro triangolo identico, che fungerà da supporto per la catapulta.

Fase 4: collegare i supporti (in alto)

Distendete la parte superiore dei supporti della catapulta fissando con un nastro un'altra matita da un picco all'altro. In questo caso non è necessario l'elastico.

Fase 5: Collegare i supporti (in basso)

Ripetete il punto 4, ma alla base dei supporti della catapulta. Anche in questo caso, non servono elastici, ma solo nastro adesivo.

Fase 6: fissaggio del perno

Attaccate una matita a metà di un lato dei vostri supporti usando degli elastici.

Iniziate ad agganciare un'estremità dell'elastico all'estremità della matita, quindi avvolgetelo intorno a entrambe le matite fino a quando non sarà ben stretto e potrete agganciare l'altra estremità.

Questo è il punto di rotazione che verrà collegato al braccio della catapulta.

Fase 7: Realizzare la catapulta

Fissate tra loro due matite con del nastro adesivo, che fungerà da braccio della catapulta, legandolo in più punti per renderlo più resistente.

Fase 8: Fissare la catapulta

Fissare il braccio della catapulta al centro del punto di rotazione con un elastico.

Fase 9: Collegare i nastri di gomma

Collegare due elastici con un nodo semplice.

Stendeteli lungo i supporti della catapulta, di fronte al braccio di rotazione. Legate le estremità. A seconda delle dimensioni dell'elastico, potrebbe essere necessario collegare tre o più elastici per coprire la distanza.

Passo 10: Creare il lanciatore

Ritagliare un quadrato di cartone di circa 3 x 3,5 pollici. Praticare delle piccole fessure su ogni lato e ripiegare il centro.

Quindi, ripiegare le estremità e avvolgere le linguette, fissandole con il nastro adesivo per creare una piccola scatola per il proiettile.

Fase 11: Fissare il lanciatore alla catapulta

Fissare la scatola di cartone all'estremità del braccio della catapulta con del nastro adesivo.

Fase 12: lancio!

Per lanciare, caricare la palla di nastro adesivo nella scatola di cartone e posizionare l'estremità opposta del braccio della catapulta in modo che sia appoggiata sull'elastico opposto. Quindi, premere sul braccio della catapulta, appena sotto la scatola, per creare tensione. Quando si è pronti a sparare, rilasciare semplicemente il braccio e guardare la palla volare!

L'idea di questo mestiere è stata tratta da The Double Dangerous Book for Boys.

Ecco altri progetti divertenti e adatti ai bambini per tenere occupata la famiglia:

  • Come costruire una fionda
  • Come preparare un Marshmallow Shooter
  • Come fare lo slime
  • Come realizzare una pistola a soffio in PVC
  • Come realizzare un arco in PVC per il tiro con l'arco

James Roberts

James Roberts è uno scrittore ed editore specializzato in interessi maschili e argomenti sullo stile di vita. Con oltre 10 anni di esperienza nel settore, ha scritto innumerevoli articoli e post di blog per varie pubblicazioni e siti Web, coprendo una vasta gamma di argomenti, dalla moda e la cura del corpo al fitness e alle relazioni. James si è laureato in giornalismo presso l'Università della California, a Los Angeles, e ha lavorato per numerose importanti pubblicazioni, tra cui Men's Health e GQ. Quando non scrive, ama fare escursioni ed esplorare i grandi spazi aperti.