Le 7 abitudini: affilare la sega

 Le 7 abitudini: affilare la sega

James Roberts

Bentornati alla nostra serie che riassume, amplia e rielabora ciascuna delle sette abitudini descritte in Le 7 abitudini delle persone altamente efficaci di Stephen Covey.

Di tanto in tanto mi capita di entrare in un periodo di depressione in cui mi sento stanco, depresso, demotivato e incazzato. Nei giorni in cui sono in depressione, cerco di imporre a me stesso la mia volontà di lavorare attraverso la pura grinta mentale, somministrando caffeina al mio cervello e al mio corpo, impostando il timer del Pomodoro e dicendomi: "Lavora solo per 15 minuti", provando tutti i trucchi che ho imparato nel corso degli anni su come essere produttivo.

Ma non funziona mai.

Anzi, spesso mi sento ancora più schifato e comincio a lamentarmi di tutte le cose e le persone stupide del mondo che mi danno fastidio.

A questo punto della mia spirale discendente, Kate mi dirà: "Probabilmente dovresti andare a fare un pisolino. O a fare una passeggiata fuori. O a farti fare un massaggio".

"Ma non ho tempo per fare una cosa del genere!", ribatto, "ho tante cose da fare!".

Al che lei risponde immancabilmente: "Beh, non stai portando a termine nulla mentre sei in preda al malumore. Hai appena trascorso un'ora a rimuginare sulla tua sedia. Occupati prima del tuo malumore e poi potrai tornare al lavoro. Prendendoti un po' di tempo lontano dal lavoro a breve termine, sarai più produttivo a lungo termine".

Ha ragione, naturalmente.

Guarda anche: Utensili: come usare un cacciavite

E rileggendo l'ultimo capitolo di Le 7 abitudini delle persone altamente efficaci L'abitudine 7 è "Affilare la sega", e oggi vediamo cosa significa, come farlo e come prendere dei timeout intenzionali può migliorare notevolmente le vostre prestazioni nel gioco della vita.

Cosa significa affilare la sega?

"Datemi sei ore per abbattere un albero e passerò le prime quattro ad affilare l'ascia".

Covey inizia il suo capitolo sull'Abitudine 7 con una storia che racchiude alla perfezione il mio ciclo di depressione, ma senza fare nulla perché pensavo di essere troppo occupato per allontanarmi dal lavoro:

Supponiamo di imbatterci in qualcuno nel bosco che lavora febbrilmente per abbattere un albero.

"Cosa stai facendo?", si chiede.

"Non vedi?", risponde impaziente, "sto segando quest'albero".

"Sembri esausto!", esclama lei, "Da quanto tempo lo stai facendo?".

"Più di cinque ore", ha risposto, "e sono distrutto! È un lavoro duro".

"Beh, perché non fai una pausa di qualche minuto per affilare quella sega?", chiedi, "sono sicuro che andrebbe molto più veloce".

"Non ho tempo di affilare la sega", dice con enfasi l'uomo, "sono troppo occupato a segare!".

Per Covey, affilare la sega significa prendersi il tempo per rinnovare e rinfrescare le quattro dimensioni della nostra natura - fisica, spirituale, mentale e sociale/emotiva - in modo da essere più efficaci nel lavoro della nostra vita. Si tratta di investire regolarmente in noi stessi in modo da poter raccogliere i dividendi su base continua. Significa lavorare in modo più intelligente, non più duro. Affilare la sega è ciò che il 21° secoloI blogger di lifestyle chiamano "cura di sé" e, sebbene questo termine sia diventato abusato e fastidioso, c'è qualcosa di vero in esso.

Guarda anche: L'abilità della settimana: fare il nodo della cravatta mezzo Windsor

Come il ragazzo che cerca di abbattere un albero con una sega spuntata, potreste pensare di non avere tempo per prendervi cura di voi stessi. Lo capisco, è così che mi sento quando sono nel pieno di una delle mie crisi.

Ma la realtà è che non avete tempo per NON prendervi cura di voi stessi.

Dedicando da 30 minuti a un'ora al giorno per affilare la vostra metaforica sega, sarete in grado di fare di più durante il resto delle vostre ore di veglia, evitando di sprecare tempo con ruminazione improduttiva, autoflagellazione, angoscia, stanchezza e persino una discesa nella depressione vera e propria; so che se mi fustigo troppo a lungo e lascio che i miei livelli di stress diventino troppo alti, questo può scatenare i sintomi della "sindrome diE se vogliamo parlare di improduttività, la depressione lo è di sicuro!

Sebbene investire tempo nella "cura di sé" possa apparentemente ridurre la vostra produttività a breve termine, la migliorerà notevolmente a lungo termine, in quanto non sarete messi da parte da malattie fisiche, crolli mentali e semplice stanchezza.

Oltre a permettervi di fare di più, dedicare regolarmente del tempo alla cura di voi stessi aumenta il vostro senso di autonomia e di efficacia.

Siete VOI a decidere cosa fare per affilare la vostra sega e spetta a VOI assicurarvi di farlo. Quando riuscite ad affilare la lama unica della vostra vita, dimostrate a voi stessi di essere un essere autonomo. Inoltre, aumentate la vostra competenza e, aumentando la vostra competenza, aumentate l'influenza che potete avere sul mondo al di fuori di voi.

Quindi, ancora una volta, non avete davvero tempo per NON affilare la sega. Una scusa per non affilare la sega è una scusa per il fallimento, l'esaurimento e la mediocrità.

Le 4 dimensioni della vostra vita da affinare: fisica, spirituale, mentale, sociale/emozionale

Secondo Covey, quando si tratta della nostra vita personale, dovremmo concentrarci su quattro domini: fisico, spirituale, mentale e sociale/emotivo.

Tutte queste dimensioni sono interconnesse: se ci sentiamo bene fisicamente, abbiamo chiarezza mentale e un migliore controllo delle nostre emozioni. Se la nostra vita sociale è buona, avremo più motivazione ed energia per prenderci cura di noi stessi fisicamente. E poiché questi domini umani sono interconnessi, ci permettono di sinergizzarli, il che vi consentirà di fare di più in meno tempo (maggiori informazioni in proposito).

Non solo tutti i domini della vita sono interconnessi, ma anche se le azioni elencate di seguito possono avere un impatto sul dominio specifico in cui sono classificate più direttamente, spesso influenzeranno anche gli altri domini; ad esempio, l'esercizio fisico può migliorare, e può essere usato intenzionalmente per migliorare, non solo la vita fisica, ma anche quella mentale, emotiva e persino spirituale.

1. Fisico

Affilare la lama della fisicità assicura al vostro corpo la forza e il vigore necessari per affrontare le esigenze della vita. Se siete sempre stanchi e malati, non sarete molto produttivi, anche se lavorate molto.

Per questo motivo, fare della cura del proprio corpo una priorità nella propria vita, concentrandosi almeno su:

  1. Esercizio fisico
  2. Mangiare bene
  3. Dormire a sufficienza ogni notte

Queste tre cose possono contribuire molto, molto, molto a mantenervi in forma, quindi iniziate da qui e rendetele irrinunciabili.

Una volta che si è riusciti a gestire queste tre aree, si può iniziare a esplorare altri modi per affinare la lama della fisicità: sonnellini, saune, docce fredde, massaggi, riduzione del consumo di caffeina, ecc.

Voglio ribadire che queste cose non richiedono molto tempo. Se avete solo 30 minuti al giorno per allenarvi, fate 30 minuti di esercizi con i pesi corporei. Se avete una pausa pranzo, fate un pisolino di 20 minuti. Non pensate di dover dedicare molto tempo a queste cose per trarne un beneficio significativo.

2. Spirituale

Il dominio spirituale genera il vostro senso di scopo nella vita. È il nucleo di chi siete e del perché fate quello che fate. Se non affilate questa lama, potete sentirvi cinici, svogliati e bruciati.

È facile trascurare la nostra vita spirituale perché è, beh, spirituale. Le cose concrete di tutti i giorni assorbono così tanto la nostra attenzione che i filoni più eterei della spiritualità vengono messi da parte. Ma alla fine la trascuratezza ci raggiunge. Succede quando si è sdraiati a letto a scorrere Instagram chiedendosi "Che cosa sto facendo della mia vita?", oppure quando si perde il lavoro o si scopre che una persona è stata uccisa.Sono questi i momenti in cui è utile avere un senso dello scopo, una solida base di valori. La spiritualità, in definitiva, può essere altrettanto "pratica" di qualsiasi altro ambito della vita.

Mantenere in forma il proprio spirito è molto simile a mantenere in forma il proprio corpo; proprio come non si può pensare di lanciarsi in una maratona senza alcun allenamento, se si vuole che la propria lama spirituale sia affilata ogni volta che se ne ha bisogno, bisogna impegnarsi ad affilarla ogni giorno.

Come si allena l'anima? Attraverso abitudini e discipline spirituali come:

  • Studiare le Scritture/la filosofia
  • Praticare l'autoesame
  • Partecipare alle funzioni religiose
  • Trascorrere del tempo in silenzio e solitudine
  • Coltivare la gratitudine
  • Pregare
  • Digiuno dal cibo
  • Trascorrere del tempo nella natura
  • Lavorate sulla vostra dichiarazione di missione
  • Diario

Mi piace molto il sentimento espresso da Martin Lutero: "Ho così tanto da fare oggi, che dovrò passare un'altra ora in ginocchio". Anche se non è necessario passare un'ora intera ad affilare la propria lama spirituale, dedicare un po' di tempo a questo compito ogni giorno può contribuire a ingrandire la propria capacità di lavoro e a condurre una vita più orientata allo scopo e più soddisfacente nel complesso.

3. Mentale

Per la maggior parte dei lavoratori dell'economia moderna, il lavoro che svolgono è in gran parte un "lavoro mentale", che offusca costantemente la loro sega mentale, così che fare più lavoro mentale nel tempo libero - anche sotto forma di "affilatura" - difficilmente sembra essere rinfrescante. Vogliono solo spegnere del tutto la loro mente, navigando su Internet o guardando la TV. Ma come Winston Churchill ha saggiamente osservato, il ringiovanimentopuò essere trovato in un cambiamento alla propria attività, piuttosto che alla sua cessazione:

"Il cambiamento è la chiave principale. Un uomo può logorare una parte particolare della sua mente usandola continuamente e affaticandola ... le parti stanche della mente possono essere riposate e rafforzate, non solo con il riposo, ma usando altre parti. Non è sufficiente spegnere le luci che giocano sul principale e ordinario campo di interesse; un nuovo campo di interesse deve essere illuminato ... È solo quandoche le nuove cellule sono chiamate in attività ... che si ottiene sollievo, riposo, ristoro".

Ciò significa che il modo migliore per ringiovanire la vostra mente spenta non è quello di spegnerla, ma di darle qualcosa di diverso a cui pensare rispetto a ciò che di solito macina al lavoro. Non solo questa nuova attività mentale stimolerà le parti inutilizzate del vostro cervello, ma potrà darvi intuizioni e idee che possono tornare a influenzare il vostro successo professionale.

Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti su come alimentare il recupero del cervello e affilare la lama mentale:

  • Leggere i grandi libri
  • Scrivere una presa di posizione su un argomento a scelta.
  • Ascoltare un podcast stimolante
  • Ascoltare un corso di Great Courses
  • Seguire un corso online
  • Partecipare a una conferenza presso un'università locale
  • Partecipare a un gruppo di discussione (sinergizzando i domini mentali e sociali!)
  • Visitare un museo
  • Guardare un documentario

4. Sociale/emotivo

Siamo animali sociali. Se è vero che alcuni di noi sono introversi, anche gli introversi traggono beneficio dallo sfregamento con altri esseri umani. Diversi studi hanno dimostrato che socializzare può aiutare a ridurre lo stress e a frenare i sentimenti depressivi. Inoltre, interagire con altre menti umane è un modo per apprendere nuove idee e affinare le proprie. La socializzazione sinergizza con l'affilatura della nostra lama mentale.

Alcuni suggerimenti per affilare la sega sociale:

  • Uscire a pranzo con un amico
  • Scrivere una lettera a una persona cara
  • Fare nuove amicizie
  • Unirsi a una squadra sportiva
  • Fate una passeggiata con i vostri amici
  • Eliminare le persone tossiche dalla propria vita
  • Cenare con la famiglia
  • Uscire con il proprio partner
  • Ospitare una cena
  • Organizzare una serata di poker

Sebbene Covey metta insieme il dominio emotivo con quello sociale, credo che possano essere trattati separatamente; l'equilibrio emotivo è così importante che dovrebbe essere un'area distinta di attenzione e consapevolezza, perché quando la vita emotiva è in ordine, tutto il resto della vita sembra andare avanti, anche quando ci sono degli intoppi.

Ecco alcuni suggerimenti per affilare la vostra lama emotiva:

  • Meditare
  • Tenere un diario della gratitudine
  • Visita a un terapeuta
  • Leggere un libro sulla terapia cognitivo-comportamentale
  • Praticare la respirazione profonda
  • Immergetevi nella positività
  • Praticare l'autocompassione
  • Imparare a essere più resilienti

Come trovare il tempo per affilare la sega

La maggior parte delle persone sa cosa deve fare per prendersi cura di se stessa. Il trucco è farlo davvero! Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti che ho implementato con successo nella mia vita per assicurarmi di affilare la mia sega su base regolare:

Fare dell'affilatura della sega un "grande scoglio". Abbiamo parlato di Big Rock nel nostro articolo sul mettere le cose al primo posto. Un Big Rock è una voce che si inserisce per prima nel calendario e attorno alla quale si programma tutto il resto. Per la maggior parte delle persone, la cura di sé non è un Big Rock. La fanno solo se hanno tempo. Ecco il problema: se non fate dell'affilatura della sega una priorità nella vostra vita, non avverrà mai.

Quindi, mentre pianificate la vostra settimana, ritagliate del tempo per le vostre attività di affilatura della sega come parte del vostro calendario Big Rock. E poi ecco il trucco: non scendete a compromessi. Se durante la vostra settimana si presenta un'attività in conflitto (che non sia un'emergenza pericolosa per la vita), dite semplicemente: "Mi dispiace, ho già dei programmi per quell'ora. Va bene un altro momento?".

E se iniziate a sentirvi in colpa o a pensare che state dicendo "no" alle persone per potervi concentrare sul "tempo per me", ricordate a voi stessi che il vostro "tempo per me" vi permetterà di essere più efficaci nelle cose a cui avete già detto "sì".

Che cosa potete eliminare dalla vostra vita in modo negativo? Se vi sembra di non avere assolutamente tempo per affilare la sega, forse è arrivato il momento di esaminare la vostra vita per vedere che cosa potete togliere "via negativa". Che cosa potete smettere di fare per liberare più tempo per voi stessi? Forse state perdendo troppo tempo su Internet o sullo smartphone? Forse guardate troppa TV? Forse avete degli obblighi che non sono utili ai vostri obiettivi? TrovateQueste cose e eliminarle o almeno ridurre la quantità di tempo che vi si dedica. Vivere semplicemente .

Iniziare in piccolo. In Le 7 abitudini Covey consiglia di dedicare un'ora al giorno ad affilare le attività della sega. Se non avete un'ora, fate quello che potete. Se avete solo 10 minuti, usateli. Non lasciate che la perfezione sia nemica del bene!

Sinergia! Prendete esempio dall'Abitudine 6 e trovate il modo di sinergizzare le vostre attività di affilatura della sega. Per esempio, potete combinare il rinnovamento delle vostre capacità mentali e fisiche ascoltando un podcast ("shameless plug": iscrivetevi al nostro!) mentre correte. Potete combinare il rinnovamento mentale e sociale/emotivo partecipando a una conferenza comunitaria con un amico.

Quando la vita si fa dura, affila la sega. Quando l'attrito nella vostra vita passa da sano a debilitante e le cose fanno schifo, affilate la sega. Invece di cercare di superare le resistenze, prendetevi un'ora per decomprimere, in modo da poter tornare al lavoro con una rinnovata energia. Sono migliorata nel prendermi del tempo per affilare la sega ogni volta che sono in crisi. Invece di dire "Non ho tempo per prendermi cura di me stessa!", mi faccio un pisolino, oppurefare una passeggiata all'aperto, o meditare, o andare in sauna (anche se mi alleno nel mio garage, mi sono iscritta a una palestra da 10 dollari al mese proprio per questo scopo; sono stati soldi ben spesi per me). Anche solo 30 minuti per fare queste cose sono sufficienti per farmi uscire dal mio stato di depressione e rimettermi in sella. L'azione è sempre meglio che lamentarsi di quanto tutto sia terribile.

Conclusione della serie 7 Abitudini

Spero che vi sia piaciuto leggere questa esplorazione di Stephen Covey. Le 7 abitudini delle persone altamente efficaci Rileggere questo classico dello sviluppo personale mi ha fornito alcune nuove intuizioni, ma soprattutto mi ha ricordato alcuni principi che devo impegnarmi ad applicare maggiormente nella mia vita.

Se non avete letto Le 7 abitudini Vi consiglio vivamente di prenderne una copia per la vostra biblioteca personale. Se l'avete già letto, rileggetelo: sarete sorpresi da quanto imparerete su come essere più efficaci in ogni ambito della vostra vita.

Ascoltate il mio podcast con il figlio di Stephen sui famosi principi del padre:

Leggete l'intera serie

  1. Essere proattivi, non reattivi
  2. Iniziare pensando alla fine
  3. Mettere le cose al primo posto
  4. Pensare in modo vincente/vantaggioso
  5. Cercare prima di tutto di capire, poi di essere capiti
  6. Sinergia (oltre la parola d'ordine che fa sgranare gli occhi)
  7. Affilare la sega

James Roberts

James Roberts è uno scrittore ed editore specializzato in interessi maschili e argomenti sullo stile di vita. Con oltre 10 anni di esperienza nel settore, ha scritto innumerevoli articoli e post di blog per varie pubblicazioni e siti Web, coprendo una vasta gamma di argomenti, dalla moda e la cura del corpo al fitness e alle relazioni. James si è laureato in giornalismo presso l'Università della California, a Los Angeles, e ha lavorato per numerose importanti pubblicazioni, tra cui Men's Health e GQ. Quando non scrive, ama fare escursioni ed esplorare i grandi spazi aperti.